Il nostro coinvolgimento nelle società partecipate per contribuire a generare un impatto positivo

2 min leggere 17 mar 21

Sommario: Come investitori a impatto possiamo contribuire a creare un futuro migliore per il pianeta e i suoi abitanti sfruttando la nostra influenza per spingere le società a perseguire obiettivi più ambiziosi e aumentare la trasparenza.

Il fine ultimo dell'investimento a impatto è ottenere un cambiamento positivo. Destinare i capitali a uno scopo specifico, investendo in società che si impegnano a risolvere i problemi più rilevanti su scala mondiale, ci permette di avere una partesignificativa in questo processo.

Nel nostro ruolo di gestori attivi, possiamo anche cercare di generare un impatto positivo focalizzando l'attenzione su come investiamo, oltre che sull'oggetto dei nostri investimenti, e il primo passo in tal senso è esercitare un'influenza positiva.

Coinvolgimento per contribuire a generare l’impatto positivo

Se l'investimento a impatto ruota intorno all'idea di trovare risposte per le sfide che ci troviamo ad affrontare, essere coinvolti nella vita delle società partecipate significa avere l’opportunità di far sentire la propria voce per contribuire a raggiungere risultati migliori.

Questo tipo di interazione ha finalità molteplici. Una di queste è comprendere nel dettaglio quali impatti positivi e negativi produce l'attività di ogni azienda, attraverso un dialogo che ci permette non solo di acquisire conoscenze nuove e approfondire quelle esistenti, ma anche di spingere le imprese a divulgare informazioni più chiare e precise su questi temi.

Oltre a incoraggiare una maggiore trasparenza, potremmo inoltre cercare di incoraggiarele società in cui investiamo a definire obiettivi di impatto più specifici o più ambiziosi.

Nel 2020, una delle nostre preoccupazioni principali è stata verificare gli effetti della pandemia di COVID-19 sulle aziende partecipate e le misure intraprese da queste per affrontare i risvolti negativi. Per raccogliere informazioni sul modo in cui i team di gestione stavano perseguendo gli obiettivi di impatto positivo, abbiamo inviato una lettera ai vertici di tutte le imprese che all'epoca erano presenti nei portafogli di uno dei nostri fondi azionari a impatto.

Come prima cosa, abbiamo chiesto un aggiornamento sulle attività e sulle iniziative avviate per contribuire a contrastare gli effetti della crisi, offrendo aiuto ai rispettivi stakeholder, nonché sulle misure in linea con gli obiettivi aziendali. In secondo luogo, ci interessava sapere in che modo avessero bilanciato gli interessi e il benessere della propria forza lavoro e allo stesso tempo conoscere aspetti come la retribuzione dei dirigenti e la distribuzione degli utili agli azionisti.

Quasi tutte le società consultate hanno risposto dimostrando uno straordinario sostegno ai soggetti colpiti dalla pandemia. Nel complesso abbiamo riscontrato con soddisfazione un forte allineamento fra le azioni intraprese dalle aziende partecipate e la loro missione dichiarata.

Affrontare argomenti difficili

Il coinvolgimento nelle società partecipate è particolarmente importante quando si tratta di affrontare argomenti delicati.

Come investitori a impatto, abbiamo il dovere di individuare eventuali effetti negativi derivanti dall'attività di un'azienda. Ad esempio, persino i settori che producono effetti ambientali chiaramente positivi, come quello dell'energia rinnovabile, possono recare danni alla biodiversità. Gli impianti di energia idroelettrica possono interferire con gli ecosistemi fluviali, in quanto le dighe alterano il corso naturale dei fiumi, mentre le centrali eoliche condizionano la vita degli uccelli.

Per noi, l'aspetto cruciale è che l'attività aziendale abbia un impatto netto complessivamente positivo sulla collettività. Nei casi in cui si producono effetti negativi, come investitori a impatto abbiamo la responsabilità di aiutare le imprese a mitigarli e spingere per un cambiamento laddove necessario.

Esistono poi aree di attività per cui bisogna fare considerazioni specifiche. Data la natura del settore sanitario, per esempio, valutiamo attentamente se le aziende rendono accessibili i loro prodotti e servizi a prezzi abbordabili anche per le fasce di popolazione a basso reddito o tradizionalmente non servite dai sistemi sanitari convenzionali. Per questo l'accesso alle cure mediche è stato uno dei temi oggetto del dialogo instaurato nel 2020 con una delle società partecipate dal team M&G che si occupa di investimenti a impatto in azioni quotate.

Crediamo fermamente che ALK-Abelló, azienda leader mondiale nel campo delle immunoterapie per il trattamento delle malattie allergiche, generi un chiaro impatto positivo rispondendo alle esigenze di soggetti asmatici e persone affette da allergie, ma è una società relativamente piccola e, a nostro avviso, presenta aspetti migliorabili per quanto riguarda gli obiettivi di sostenibilità e la relativa comunicazione.

Uno degli argomenti affrontati con ALK è stato l'intervento avviato per rendere i prodotti più accessibili per i pazienti a basso reddito e, nell'ambito di questo confronto con l'azienda, abbiamo sottoposto la nuova metodologia denominata Access to Medicine Index (Indice di Accesso alla Medicina) all'attenzione di ALK, che la sta esaminando. Nel frattempo abbiamo ricevuto un aggiornamento incoraggiante sulle misure adottate a favore dei principali stakeholder dell’azienda.

Ciò dimostra come un'interazione efficace possa produrre esiti migliori sia per le imprese che per la collettività. Anche se non possiamo mai garantire risultati favorevoli, questo coinvolgimento testimonia il nostro impegno per promuovere il cambiamento positivo, in modo da ottenere il massimo impatto possibile attraverso gli investimenti.

Le opinioni espresse nel presente documento non sono da intendersi come raccomandazioni, consigli o previsioni.

Per compiere una scelta informata è importante ricordare che il Il valore degli investimenti nel fondo è destinato ad oscillare. Questo determina il movimento al rialzo o al ribasso degli investimenti e la possibilità che non si riesca a recuperare l'ammontare inizialmente investito.

Il valore e il reddito degli asset del fondo potrebbero diminuire così come aumentare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso del valore dell’investimento. Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo del fondo verrà realizzato ed è possibile che non si riesca a recuperare l’importo iniziale investito.

Related insights