Affrontare il rialzo dei tassi grazie alle obbligazioni a tasso variabile

5 min di lettura 28 nov 22

I titoli high yield a tasso variabile potrebbero offrire una potenziale protezione dall’inflazione

Una nuova epoca per i mercati del reddito fisso

Fino a qualche tempo fa, le economie occidentali registravano tassi di inflazione e di interesse storicamente bassi: le politiche monetarie accomodanti da parte delle banche centrali, la globalizzazione e l’innovazione tecnologica avevano giocato un ruolo fondamentale nel creare un contesto economico insolitamente favorevole.

L'attuale aumento dell'inflazione potrebbe essere un effetto temporaneo dettato dalle risposte di politica fiscale e monetaria alla pandemia da COVID-19. Tuttavia, è altrettanto probabile che si stia assistendo all’inizio di una nuova era, in cui alcune delle forze strutturali che avevano soffocato l'inflazione globale dopo la crisi finanziaria globale del 2008 non sussistono più.

Per molti investitori, ciò significa adattarsi alla potenziale fine di una corsa rialzista pluridecennale sui mercati obbligazionari. I titoli a reddito fisso costituiscono una parte fondamentale di numerosi portafogli e di solito ci si aspetta che offrano una combinazione di minore volatilità dei prezzi rispetto alle azioni societarie e un rendimento reale positivo grazie ai pagamenti regolari dei tassi di interesse, noti come cedole.

Tuttavia, quando i tassi di interesse crescono, ma restano ancora profondamente negativi al netto dell'inflazione, le obbligazioni tradizionali faticano a soddisfare entrambi gli obiettivi.

Guardare altrove per ottenere protezione dall’inflazione implica dei compromessi. Gli investimenti che storicamente hanno battuto l'inflazione nel lungo periodo, come il segmento immobiliare e quello azionario, possono essere illiquidi o volatili e soggetti alle stesse pressioni sui prezzi determinate dai tassi di sconto come i titoli obbligazionari core nel breve periodo.

Riteniamo che una parte della strategia dell'investitore per far fronte a questo nuovo contesto o, piuttosto, nel ritornare alla normalità, dovrebbe quindi comprendere una strategia di diversificazione nell'allocare le obbligazioni. Non esiste una soluzione magica ma, a nostro avviso, i titoli high yield a tasso variabile (HY FRN, ovvero obbligazioni societarie a tasso variabile con rating inferiore all’investment grade) sono tra le potenziali soluzioni per gli investitori che adottano un approccio più ampio nella protezione dall'inflazione.

Un reddito che aumenta o diminuisce in linea con i tassi di interesse

I titoli HY FRN offrono cedole regolari a tasso variabile, che significa che il rendimento percepito dagli investitori aumenterà o diminuirà in linea con i tassi di interesse di mercato (di solito un tasso di riferimento cash, come il SONIA, l'EURIBOR o il SOFR1, con la cedola dell'obbligazione solitamente adeguata con cadenza trimestrale). A differenza delle obbligazioni a tasso fisso, che costituiscono la maggior parte dell'universo obbligazionario governativo e societario globale, questo significa che i rendimenti dei titoli HY FRN possono aumentare senza che il prezzo dell'obbligazione diminuisca: in altre parole, non presentano alcun rischio di duration. La duration misura la sensibilità del prezzo di un'obbligazione alle variazioni dei tassi di interesse; rappresenta essenzialmente il numero di anni necessari all'investitore per ottenere il prezzo attuale dell'obbligazione a partire da tutti i flussi di cassa dell'obbligazione.

A soli fini illustrativi. Presume spread di credito invariati.

Fonte: M&G, settembre 2022.

È importante notare che i titoli HY FRN non prezzano tipicamente le aspettative sui tassi di interesse a medio o lungo termine, dato il loro legame diretto con i tassi di liquidità prevalenti. Se da una parte i mercati obbligazionari governativi e societari core (a tasso fisso) prezzano da qualche tempo tassi di interesse futuri più elevati, questo non è il caso dei titoli HY FRN. Ciò significa che, finché si prevede un ulteriore aumento dei tassi di interesse, anche le cedole degli HY FRN dovrebbero aumentare, senza che gli investitori debbano preoccuparsi di prevedere un punto di ingresso ideale al fine di ottenere rendimenti allettanti.

Il livello reale di reddito che gli investitori ricevono dalle obbligazioni HY FRN è ulteriormente protetto dai rendimenti più elevati che queste obbligazioni normalmente offrono rispetto alle loro controparti corporate o governative investment grade. Questo in quanto le obbligazioni ad alto rendimento presentano rischi di credito aggiuntivi che vanno attentamente individuati e gestiti; pertanto, il rendimento potenziale di un'obbligazione ad alto rendimento dovrebbe compensare ampiamente l'investitore per il rischio aggiuntivo assunto.

Un approccio più difensivo all'investimento high yield

A nostro avviso, i titoli HY FRN offrono una serie di protezioni vantaggiose rispetto al più ampio universo delle obbligazioni high yield globali (a tasso fisso). La prima è che una percentuale maggiore dell'universo d'investimento è costituita da debito senior garantito, il che significa che gli obbligazionisti hanno la priorità rispetto agli altri detentori di debito in caso di insolvenza, mentre gli asset specifici di una società sono destinati al recupero di eventuali perdite.

Di norma preferiamo pertanto investire in questi titoli piuttosto che nelle loro controparti non garantite o junior, e in particolare in obbligazioni di società dotate di asset consistenti, visti i tassi di recupero storicamente più elevati2.

Le informazioni sono soggette a modifica e non sono garanzia dei risultati futuri.

Fonte: M&G, Ricerca Moody’s, Indici ICE Bank of America, 30 settembre 2022.

I rischi di ribasso possono anche essere mitigati attraverso la gestione attiva. Ciò può comportare dover ridurre o evitare l'esposizione a società cicliche (i loro utili salgono e scendono con l'espansione o il rallentamento dell'economia) o che hanno una minore capacità di trasferire i costi dell'aumento dell'inflazione ai loro clienti, come i rivenditori al dettaglio. Al contrario, è possibile aggiungere una maggiore esposizione alle società meno vulnerabili alla volatilità dei prezzi delle materie prime, come quelle nei settori dell'istruzione, della finanza e della tecnologia, dei media e delle telecomunicazioni (TMT).

Tutte le nostre decisioni di investimento sono determinate da un'analisi dettagliata e bottom-up di ciascun emittente obbligazionario, resa possibile dal fatto che M&G dispone di uno dei più grandi team interni di ricerca sul credito in Europa. Riteniamo che questo ci offra un vantaggio competitivo, in quanto non dobbiamo affidarci ai rating del credito forniti da agenzie di rating esterne e possiamo determinare se un'obbligazione sia in grado di offrire una sufficiente remunerazione per il rischio al fine di raggiungere gli obiettivi di investimento attraverso il ciclo del credito.

Investire in un futuro migliore

M&G crede fermamente che il settore degli investimenti necessiti di un’evoluzione. Piuttosto che ottiche di breve termine e soluzioni istantanee, siamo convinti che l’investimento richieda lungimiranza, prospettive sul lungo periodo e un approccio attivo nella ricerca di opportunità. Investendo in modo pragmatico e misurato in un’ottica di sostenibilità, possiamo puntare a un futuro migliore per tutti, apportando risultati positivi sia per gli investitori che per il pianeta.

1 SONIA = Sterling Overnight Index Average, EURIBOR = Euro Interbank Offered Rate, SOFR = Secured Overnight Financing Rate.

2 Fonte: Moodys, 28 febbraio 2022 (dati disponibili più recenti).

L'evoluzione degli investimenti è iniziata. Unisciti a noi.

Il nostro pianeta. La tua opportunità.

Scopri di più

By M&G Investments

Il valore e il reddito degli asset del fondo potrebbero diminuire così come aumentare, determinando movimenti al rialzo o al ribasso del valore dell’investimento. Non vi è alcuna garanzia che l’obiettivo del fondo verrà realizzato ed è possibile che non si riesca a recuperare l’importo iniziale investito.

Il presente documento è concepito a uso esclusivo di investitori qualificati. Non destinato alla distribuzione ad altri soggetti o entità, che non devono basarsi sulle informazioni in esso contenute. Questa attività di Promozione Finanziaria è pubblicata da M&G Luxembourg S.A. Sede legale: 16, boulevard Royal, L‑2449, Luxembourg.