Perché gli investitori attivi possono essere investitori responsabili

4 min read 6 ott 20

In M&G crediamo fermamente nel potere dell'investimento attivo. Questo perché siamo convinti di poter ottenere di più per i clienti sfruttando la competenza dei nostri professionisti per selezionare gli investimenti uno a uno.

Senza dubbio è nostro dovere cercare di conseguire performance sostenibili nel lungo periodo per aiutare i clienti a raggiungere i loro obiettivi finanziari, ma siamo anche consapevoli che per molti sta diventando sempre più importante l'aspirazione di investire in modo coerente con i propri valori ambientali e sociali.

Investire selettivamente in base a un'analisi caso per caso, piuttosto che "passivamente" in ampi segmenti di mercato, significa mettere a frutto i capitali dei clienti con un atteggiamento che riteniamo responsabile nei confronti del pianeta e dei suoi abitanti.

Che vuol dire investire in modo responsabile?

Parte del nostro ruolo di investitori responsabili è considerare tutti i fattori che potrebbero incidere concretamente sui risultati dell'investimento, in modo positivo o negativo, inclusi quelli ambientali, sociali e di governance (ESG) spesso trascurati dalle analisi focalizzate esclusivamente sui parametri finanziari più tradizionali, come la redditività, il patrimonio e le passività.

Una governance mediocre e l'adozione di pratiche poco rispettose dell'ambiente o della comunità hanno implicazioni destinate a minare la performance a lungo termine di una società. Tenere conto di questi fattori ha quindi senso anche sotto il profilo finanziario dal momento che, in prospettiva, ignorarli può costare caro sia agli investitori che alla collettività.

Cosa può offrire un approccio attivo

Siamo convinti che prendere in considerazione i fattori ESG sia un processo molto più complesso e dai contorni più sfumati rispetto alla semplice azione di escludere imprese o industrie percepite come eticamente discutibili: dopo tutto, raramente il mondo è bianco o nero.

Da investitori attivi, includiamo gli aspetti ESG nell'analisi e nella scelta degli investimenti quando li riteniamo significativi ai fini del rischio e del rendimento potenziale. Lo studio approfondito delle società caso per caso ci aiuta a comprendere in modo ottimale l'influenza che i fattori ESG potrebbero esercitare sul rischio e sul rendimento atteso di un investimento.

I vantaggi dell'integrazione ESG costituiscono uno dei cardini dell'investimento attivo. Un altro elemento cruciale dell'investimento responsabile è la partecipazione diretta al funzionamento della vita societaria: come investitori attivi possiamo instaurare un rapporto di collaborazione costruttiva con il management delle aziende e delle organizzazioni partecipate, allo scopo di comprendere meglio i punti di forza e di debolezza di tali entità sui temi ESG e incoraggiare l'adozione di pratiche migliori laddove necessario.

Fra le nostre responsabilità a lungo termine nei confronti dei clienti rientra anche l'esercizio effettivo e informato dei diritti di voto in quanto azionisti, uno strumento che ci consente di aggiungere valore e proteggere gli interessi dei nostri investitori.

Investire a impatto

Lo scrutinio cui gli investitori attivi sottopongono le decisioni d'investimento riveste particolare importanza quando si perseguono anche altri obiettivi accanto a quelli finanziari.

Per avere davvero un impatto positivo, gli investitori devono valutare con quanta determinazione le società affrontano le questioni sociali e ambientali, e quindi misurare il contributo reale che generano in termini di emissioni nocive risparmiate o vite salvate. Possono essere aziende che mettono a disposizione prodotti o servizi all'avanguardia, trascinano i settori di appartenenza verso obiettivi di sostenibilità sempre più ambiziosi o forniscono ad altri soggetti economici gli strumenti necessari per produrre quell'impatto positivo.

Questa analisi approfondita richiede il filtro di una lente qualitativa, che meglio si presta agli approcci d'investimento attivi. Per definizione, gli approcci passivi faticano a cogliere le sfumature dell'investimento a impatto.

Questo non vuol dire che le strategie passive non possano trovare spazio in un portafoglio ben equilibrato, al contrario, ma è importante comprenderne i limiti. Per chi vuole investire i propri risparmi con l'ambizione di andare oltre il mero profitto, l'adozione di un approccio attivo permette di mirare più in alto.

Si ricorda che il patrimonio di un fondo e il reddito derivante dallo stesso possono aumentare o diminuire, pertanto il valore dell'investimento varierà di conseguenza ed è possibile che non si riesca a recuperare l'importo originariamente investito.

Non siamo in condizioni di fornire consulenza finanziaria e le opinioni espresse in questo articolo non sono da intendersi come una raccomandazione o previsione di qualsiasi tipo. Per qualsiasi dubbio circa l'idoneità di un investimento alle proprie esigenze, si raccomanda di rivolgersi a un consulente finanziario di fiducia.

Approfondimenti correlati